debut
L’Oréal ha annunciato di essere entrata con una quota di minoranza nel capitale di Debut, azienda biotecnologica statunitense. L’investimento del colosso beauty realizzato tramite Bold, il fondo di venture capital di L’Oréal dedicato alla partecipazione in start-up innovative, consentirà a Debut di potenziare rapidamente la propria piattaforma di produzione e soddisfare la crescente la crescente domanda di ingredienti innovativi da utilizzare nei cosmetici, nella cura della pelle e nel packaging.
Debut, con sede a San Diego, in California, è specializzata nello sviluppo e produzione di ingredienti innovativi attraverso una piattaforma di bioproduzione avanzata acellulare che supera i limiti della biofermentazione e che permette di dar vita a prodotti naturali complessi come polifenoli, biopolimeri, coloranti naturali, dalle proprietà antiossidanti e anti-aging. La biotecnologia sintetica non solo aumenta la quantità di prodotti, ma consente di ottenere nuovi ingredienti da utilizzare in vari prodotti, dalle creme ai sieri ai prodotti per capelli, in sole sei settimane, dalla scoperta alla pre-produzione, in maniera sostenibile.

Debut risponde a una delle più importanti sfide del mondo della bellezza: guidare l’innovazione senza l’uso intensivo delle risorse e senza l’impatto ambientale. La bio-produzione senza cellule non è fantascienza: è il presente. Non potremmo essere più felici di essere la prima azienda beauty player ad investire in queste tecnologie con Debut“, ha dichiarato Barbara Lavernos, Deputy Chief Executive Officer at L’Oréal in charge of Research, Innovation and Technology.